Menu Chiudi

Categoria: Cinema e TV

La risposta è dentro di noi

5.746 letture


I miti della gioventù

4.077 letture

Tutti quelli che abbiamo avuto la nostra adolescenza negli anni ’80 abbiamo dei miti ben precisi, e molti di essi sono nei cartoni animati giapponesi.

Adesso sappiamo che si chiamano “anime”, ma a quei tempi non se ne sapeva molto e si chiamavano semplicemente cartoni animati. Ora sappiamo anche che nella cultura giapponese non sono esattamente delle cose per bambini, o per lo meno non tutti, però per noi occidentali succubi di Disney qualsiasi cosa che sia disegnato è automaticamente una cosa da ragazzetti..

Tra quelli che ricordo con più piacere c’è Capitan Harlock. Certo rivedendolo adesso devo dire che spesso le storie non sono molto lineari o coerenti, ma il fascino rimane e ora riesco a riconoscere ed apprezzare il messaggio di libertà e ribellione che nascondeva, tanto da renderlo censurato in molti paesi. Molti dei concetti alla base dell’etica hacker sono simili, e magari sono anche stati derivati direttamente da qui, dato che l’hacking nasce tra gli adolescenti degli anni 80.

Si celebra molto Hayao Miyazaki, creatore di Heidi, Anna dai capelli rossi, Rascal, Conan, bellissimi episodi di Lupin III, ecc. ma meriterebbe un pò di spazio e ammirazione anche Leiji Matsumoto, che oltre ad Harlock ha creato anche Star Blazers, Galaxy Express 999, Danguard, La regina dei mille anni, tutte creazioni altrettanto amate e importanti nel panorama fumettistico mondiale.

Creative Commons License Website Security Test
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: